CHRISTIAN GHISELLINI
"JANARA"
La potenza della rappresentazione piĆ¹ immediata, la violenza dell'incisione, la personificazione di personaggi che emergono dalle narrazioni popolari del territorio per restare immutabili sulle pareti della vecchia stalla. Un luogo che si arricchisce di valori simbolici, scheletri di archetipi del male. La Janara essere mitologico dalla forma ibrida, invita lo spettatore a varcare la soglia del suo antro, accogliendolo sotto le mentite spoglie del gatto.
Come il diavolo che rappresenta, la figura si insinua nell'atmosfera onirica valicando i confini dell'incubo e costringendo al confronto con il lato oscuro.
Le linee guida del disegno di Christian Ghisellini permangono lasciando deliberatamente quell'incompiutezza che tende la mano al permanere della ricerca e a nuove rivisitazioni.
back
next