SERENA PICCININI
"VERSO CASA"
L'installazione di Serena Piccinini si estende su un ampio muro perimetrale. Ci entra in contatto, lo ascolta e lo avvolge, producendo vita e colore.
Innumerevoli lumache di carta attraversano le fredde pietre insinuandosi tra le fenditure. Al loro passare lasciano tracce di lana, che si intrecciano producendo una fitta trama dalle mille cromie. Nel seguirne le tracce ci si perde fino a lasciarsi condurre altrove, in un non luogo in cui la natura si riprende i suoi spazi e animali fragili creano immagini forti.
L'opera, leggera come i materiali di cui è composta, abbraccia il muro antico esprimendo comunità, naturalità, famiglia.
Casa. Luogo in cui perdersi e in cui ritrovarsi per scoprire ogni volta qualcosa di nuovo. Uno spazio che ti protegge. VERSO CASA è dove puoi sentire ciò che sei, dove trovi pace.
Le lumache seguirono il suono della voce che cantava l'opera per loro e cessarono il loro peregrinare per ascoltarla. Qualcuna infine restò lì a testimonianza di un passaggio e di un sogno che non vuole svanire.
back
next