Il network di Seminaria è costituito da tante diverse realtà che condividono con noi il sogno di cambiare il mondo attraverso la bellezza e la poesia.

Le Istituzioni che ci patrocinano ci sostengono nella riqualificazione del territorio attraverso la cultura e la sostenibilità.

Nel 2016 la Regione Lazio ha selezionato Seminaria tra i 10 migliori progetti d’arte del Lazio Creativo, pubblicando la nostra storia sul prestigioso volume 100 Storie di Creatività.

I Partner di Seminaria sono in continua crescita e allargano gli orizzonti del nostro progetto. 
Dal 2014 collaboriamo con Fondazione Romaeuropa in un proficuo scambio di idee e per il 2016 è annunciata la partnership con il Cyland MediaArtLab di San Pietroburgo.

Dal 2018 Seminaria implementa le nuove tecnologie grazie al Centro di Ricerche Musicali di Roma e Coesum (azienda italiana di product design e prototyping per l’industria manifatturiera).

Fondamentale è il contributo degli Sponsor attenti allo sviluppo culturale e sostenibile del territorio,

Vuoi diventarte sponsor di Seminaria?

La nostra campagna di fundraising è aperta e abbiamo bisogno di mecenati coraggiosi che adottino il progetto e i suoi valori, aggiungendo uno scopo etico alla propria azienda.

SEMINARIA 2018 è stata realizzata grazie al contributo di:

A rafforzare il legame di Seminaria Sogninterra con le energie positive del territorio, c’è la collaborazione con il Woodpark di Itri, il Teatro Bertolt Brecht e Radio Monte Altino di Formia, il CaMusAC - Museo d'Arte Contemporanea di Cassino.
Tante altre le realtà affini che aderiscono al network nazionale e internazionale, dal parco di land art Nikola Lenivets (Russia), al MoTA Museum of Transitory Art di Lubiana (Slovenia), alle italiane There is no place like home, Blooming Festival, Maack Kalenarte Museo all'Aperto d'Arte Contemporanea e SITI Laboratorio di immaginazione urbana e umana.
media partner
s
homepage
next